Dieta vegana: da dove cominciare, Quali sono i benefici per la salute derivanti dall'eliminazione dei cibi animali?

Una dieta vegana è un tipo di dieta vegetariana., completamente privo di prodotti animali, come le uova, miele e latticini.

Alcuni vegani scelgono dieta per motivi di salute , ma molti mangiano cibi vegetali per ragioni etiche, come evitare la crudeltà verso gli animali.

Benefici per la salute di una dieta vegana

La dieta vegana è interamente a base vegetale.: cereali integrali, impulso, frutta e verdura, che spesso mancano nelle diete di altre persone. Dieta vegana, generalmente, contiene molte fibre, vitamina C, Magnesio, ferro e acido folico, e meno calorie e grassi saturi.

Le diete ricche di alimenti vegetali sono associate a una migliore salute del cuore e ridotto rischio di diabete 2 tipo. Probabilmente, sarà più facile perdere il grasso in eccesso e mantenere un peso sano. Anche evitare le carni rosse e lavorate può ridurre il rischio Cancro Al Colon.

Come iniziare una dieta vegana

Se stai seguendo una dieta ovo-latto-vegetariana, hai già una buona idea, cosa evitare, perché sei vegetariano. C'è un'ampia scelta di formaggi a base vegetale, e puoi sostituire il normale latte con mandorle o soia. Ci sono anche sostituti delle uova vegane., disponibile per cucinare e cuocere. Lo sciroppo d'acero puro è un sostituto adatto al miele.

È un po' più difficile diventare vegani per una persona., abituato al cibo normale. Ci sono diverse cose, da ricordare. All'inizio, devi decidere, cosa fare con tutto il cibo non vegano in casa. Se vivi da solo o con un vegano, puoi donare prodotti non vegani ad amici o bisognosi.

Successivamente, devi imparare a leggere correttamente le etichette., poiché i prodotti, che sembrano vegani, potrebbero non esserlo. Pane integrale al miele? Questo non è un prodotto vegano, perché contiene miele. La zuppa di verdure pronta può sembrare un prodotto vegano, ma se è cucinato con pollo o manzo, questo non è vero.

Quindi, dieta vegana, sicuramente, richiede forza di volontà, e potrebbe volerci molto tempo, abituarsi completamente a non mangiare carne, formaggio e altri prodotti, che mangi da anni.

Ma è normale. Col tempo lo capirai. Acquista gli ingredienti, adatto ai vegani, e cucinare la maggior parte del cibo a casa, fai un pranzo vegano al lavoro.

Benefici di una dieta vegana

Assunzione di nutrienti essenziali

Se si passa da una dieta tipica a una vegana, escludi carne e prodotti animali.

Questo porterà inevitabilmente a, che dovrai fare più affidamento su altri prodotti. La dieta vegetariana di cibi integrali utilizza sostituti della carne, sotto forma di cereali integrali, frutta, verdure, fagioli, piselli, Noci e semi.

Poiché questi alimenti costituiscono gran parte della dieta vegana, rispetto a una dieta tipica, possono aiutare ad aumentare l'assunzione giornaliera di alcuni nutrienti benefici.

Per esempio, riportano diversi studi, cosa sono le diete vegane, generalmente, contengono più fibra, antiossidanti e composti vegetali benefici. Contengono inoltre un alto contenuto di potassio, Magnesio, acido folico e vitamina A, E (e).

Una dieta vegana ti aiuterà a perdere peso

Sempre più persone si rivolgono a diete vegetariane come un modo per perdere peso..

Molti studi osservazionali mostrano, che vegani, generalmente, più sottili e hanno un indice di massa corporea inferiore (BMI), rispetto ai non vegani.

Inoltre, Segnalano diversi studi randomizzati controllati, che le diete vegane sono più efficaci per la perdita di peso, rispetto alle diete convenzionali, con cui sono stati confrontati.

In uno studio, una dieta vegana ha aiutato i partecipanti a perdere peso 4,2 kg in più, rispetto alla dieta di controllo durante il periodo di studio di 18 settimane.

È interessante notare che, che le persone a dieta vegana perdono più peso, rispetto alle persone, quelli che seguono una dieta ipocalorica, anche se i gruppi vegani possono mangiare fino ad allora, finché non si sentono pieni.

Un piccolo studio recente, confrontando gli effetti di perdita di peso di cinque diverse diete, venni alla conclusione, che anche le diete vegetariane e vegane sono accettate dal corpo, sia semi-vegetariano che regolare.

Anche se non hanno seguito una dieta perfetta, i gruppi vegetariani e vegani hanno comunque perso un po' più di peso, di, chi era a dieta standard.

La dieta vegana apporta benefici ai livelli di zucchero nel sangue e nel fegato

Le diete vegane possono anche giovare ai malati diabete 2 tipo e le persone con ridotta funzionalità renale.

I vegani hanno livelli di zucchero nel sangue più bassi, la sensibilità all'insulina è maggiore e fino a 50-78% minor rischio di sviluppare il diabete 2 tipo.

Gli studi riportano persino, che le diete vegane abbassano maggiormente i livelli di zucchero nel sangue nei diabetici, rispetto alle diete DGD (Società tedesca per il diabete).

In uno studio 43% che seguivano una dieta vegana sono stati in grado di ridurre la dose di farmaci, riducendo i livelli di zucchero nel sangue, rispetto al giusto 26% in gruppo, chi era a dieta, consigliato DGD.

Segnalano altri studi, che la sostituzione della carne con proteine ​​vegetali per i diabetici può ridurre il rischio di una scarsa funzionalità renale.

Inoltre, riportano diversi studi, che una dieta vegana può eliminare completamente i sintomi sistemici della polineuropatia distale: condizione dei diabetici, provocando un forte dolore bruciante.

Dieta vegana e protezione contro il cancro

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, circa un terzo di tutti i tumori può essere prevenuto da fattori, sotto il tuo controllo, compresa la dieta.

Per esempio, il consumo regolare di legumi può ridurre il rischio di cancro al colon di circa 9-18%.

Gli studi dimostrano anche, che mangiare almeno sette porzioni di frutta e verdura fresca al giorno riduce il rischio di morire di cancro 15%.

Solitamente, i vegani mangiano molti più legumi, frutta e verdura, rispetto ai non vegani. Questo potrebbe spiegare, perché una recensione recente 96 La ricerca ha dimostrato, cosa fanno i vegani 15% meno a rischio di contrarre il cancro o di morire di cancro.

Inoltre, diete vegane, generalmente, contengono più prodotti di soia, che possono fornire una certa protezione contro il cancro al seno.

Anche evitare alcuni prodotti animali può aiutare. ridurre il rischio di cancro alla prostata, Cancro Al Seno e Cancro Al Colon.

Questo potrebbe essere correlato a, che le diete vegane non includono carni affumicate o lavorate, che è stato cotto ad alte temperature e quale, creduto, contribuisce allo sviluppo di alcuni tipi di cancro. I vegani evitano anche i latticini, cosa, come dimostrano alcuni studi, può aumentare leggermente il rischio di cancro alla prostata.

Inoltre, ci sono anche i dati, che i prodotti lattiero-caseari possono ridurre il rischio di altri tipi di cancro, come il cancro al colon. Da qui, probabilmente, che evitare i latticini non è un fattore, riducendo il rischio complessivo di cancro nei vegani.

È importante notare, che questi studi sono di natura osservativa.. Non riescono a individuare la causa esatta., perché i vegani hanno meno probabilità di ammalarsi di cancro.

Ma, finché i ricercatori non ne sapranno di più, opportuno concentrarsi, mangiare più frutta fresca ogni giorno, verdure e legumi, limitare il consumo di trasformati, carne affumicata e bollita.

La dieta vegana riduce il rischio di malattie cardiache

Frutta fresca, verdure, legumi e fibre legati a un minor rischio di malattie cardiache.

Questi sono tutti comunemente consumati in grandi quantità durante le diete vegane pianificate..

studi osservazionali, confrontando i vegani con i vegetariani e la popolazione generale, rapporto, che i vegani hanno un rischio minore di sviluppare la pressione alta, a 75%.

Inoltre, i decessi per malattie cardiache nei vegani sono inferiori 42%.

Inoltre, Segnalano diversi studi randomizzati controllati, che una dieta vegana è molto più efficace nell'abbassare i livelli di zucchero nel sangue, colesterolo LDL e colesterolo totale, rispetto alle diete, con cui vengono confrontati.

Può essere particolarmente utile per la salute del cuore., perché l'elevata caduta di pressione , i livelli di colesterolo e zucchero nel sangue possono ridurre il rischio di malattie cardiache 46%.

Rispetto alla popolazione generale, i vegani consumano anche più cereali integrali e noci, buono per il cuore.

La dieta vegana allevia il dolore da artrite

Segnalano diversi studi, che una dieta vegana è benefica per le persone con diversi tipi di artrite.

Uno studio ha assegnato in modo casuale 40 partecipanti con artrite a mangiare il loro cibo normale., o passare a una dieta vegana all'interno 6 settimane.

Persone, quelli a dieta vegana, riferito di sentirsi meglio, di, chi non ha cambiato dieta.

Altri due studi hanno esaminato l'effetto di una dieta vegana con probiotici e cibi crudi sui sintomi dell'artrite reumatoide..

Entrambi denunciati, che i partecipanti al gruppo vegano hanno sperimentato una significativa riduzione di tali sintomi, come il dolore, gonfiore articolare e rigidità mattutina, di, che ha continuato a consumare cibo regolare.

Pulsante Torna in alto