Sanguinamento gastrointestinale: cos'è questo, la causa della, sintomi, diagnostica, trattamento, prevenzione

Sanguinamento gastrointestinale – Che cosa è questa malattia?

Sanguinamento gastrointestinale è una complicazione seria delle malattie del tratto gastrointestinale (più spesso, ulcere ulcere gastriche e duodenali). Questa condizione può essere pericolosa per la vita.

Sanguinamento gastrointestinale: la causa della

Fonte di spurgo gastrointestinale può essere localizzata in tutti i reparti del tratto gastrointestinale. Sanguinamento complicato da ulcera peptica, gastrite erosiva, Sindrome di Mallory-Weiss (gastrorrhagia, a causa di interruzioni della membrana mucosa dell'esofago addominale o cardiaco divisione di stomaco con vomito ricorrente duro), varici dell'esofago e dello stomaco, nespetsificheskiy yazvennыy colite, diverticoli e polipi intestinali, tumori benigni e maligni del tratto gastrointestinale, emorroidi, ecc.

Sanguinamento gastrointestinale causa i cambiamenti nel corpo, la cui gravità dipende il ritmo e l'entità del sanguinamento perdita di sangue. A seconda della quantità di perdita di sangue distinguere luce, moderata e grave. Quando lo spurgo perdita di anima voluminosa chiamato bleedings profuso.

Sintomi di sanguinamento gastrointestinale

Sintomi di sanguinamento gastrointestinale dipendono dalla localizzazione dell'origine e l'entità del sanguinamento.

Gematomezis è un vomito sangue fresco e indica sanguinamento dalle divisioni gastrointestinale superiore solitamente da fonte di sangue o di vene varicose.

Lo sgabello sanguinante è un'allocazione di "sporco" sangue dal retto e solitamente indica un basso spurgo di GI, ma potrebbe essere una conseguenza di spurgo voluminoso dalle divisioni gastrointestinale superiore con veloce transito del sangue attraverso l'intestino. Melena è un nero, catramosi sgabello e sicuramente indica sanguinamento dalle divisioni gastrointestinale superiore, ma la fonte di spurgo può essere localizzata anche in sottile o nella metà destra del colon.

Forte sanguinamento può verificarsi in pazienti che mostrano sintomi di shock (per esempio., tachicardia, tachipnea, pallore, Sudorazione, oligurija, confusione).

In pazienti con sanguinamento cronico possono essere i sintomi e segni di anemia (per esempio., debolezza, facile affaticabilità, pallore, dolore al petto, vertigini). Sanguinamento gastrointestinale può accelerare lo sviluppo di encefalopatia epatica o sindrome epato-renale (insufficienza renale secondaria a insufficienza epatica).

Diagnosi di sanguinamento gastrointestinale

Diagnosi di spurgo gastrointestinale è determinata sulla base della:

  • analisi di malattie mediche e reclami (Quando i sintomi della malattia, quello che il paziente associa la loro emersione e sviluppo);
  • storia della vita (anamnesi di passato, cattive abitudini, eredità);
  • esame clinico. Oltre ai controlli generali, Se lo spurgo gastrointestinale richiede l'esame rettale (esame del retto). Aiuta a identificare la caratteristica decolorazione delle feci, e quando il sanguinamento da crepe colorettale o emorroidi — scoprire l'origine del sanguinamento;
  • Generale sangue analisi-aiuta a rilevare riduzioni del numero di eritrociti ed emoglobina, caratteristica di spurgo;
  • occulto feci sangue analisi-consente di rilevare tracce di sangue nelle feci, Se il numero di sangue perso non era sufficiente a cambiare la sua colorazione;
  • piastrine nel sangue (Quando il sanguinamento, associato a disturbi emorragici);
  • coagulogram (esame del sangue, che riflette la velocità e la qualità del processo di coagulazione del sangue);
  • studi di endoscopia. A un sanguinamento dalle divisioni gastrointestinale superiore alla tomaia (fuori fibroezofagogastroduodenoscopy).

Sanguinamento gastrointestinale: classificazione

Classificazione, gli highlights 4 la severità del sanguinamento:

I grado – condizione generale è soddisfacente; moderata tachicardia; INFERNO non modificato; Nr sopra 100 g / l; carenza di BCC – non più 5% dal dovuto;

Grade II: condizione generale – moderata, fiacchezza, vertigini, insensibilità, pelle pallida, una significativa tachicardia, annuncio di riduzione 90 mmHg; HB – 80 g / l; carenza di BCC – 15% dal dovuto;

Grado III – la condizione generale di pesante; Pelle pallida, freddo, Sudore appiccicoso; il paziente sbadiglia, richiesto di bere (sete); Pulse è un frequente, filettato; INFERNO è ridotto a 60 mmHg.; HB – 50 g / l; carenza di BCC – 30% dal dovuto;

(IV) grado – lo stato generale di dire, Confina con agonal'nym; prolungata perdita di coscienza; impulso e inferno non definiti; carenza di BCC – Di più 30% dal dovuto.

I pazienti con gradi II-IV di gravità sanguinamento richiedono terapia di infusione prima manipolazione diagnostica e terapeutica.

Sanguinamento gastrointestinale: azioni del paziente

È molto importante consultare il medico in modo tempestivo.

Trattamento del sanguinamento gastrointestinale

Il trattamento del sanguinamento gastrointestinale comprende:

  • rigoroso riposo a letto;
  • riempimento del volume di sangue perso;
  • endovenoso ed intramuscolari emostatici (kroveostanavlivajushhih) preparativi;
  • ferro per via endovenosa ed intramuscolare per la correzione dell'anemia (anemia);
  • chirurgia (sanguinamento chirurgico) a volte è necessario, l'inefficacia del trattamento medico.

Sanguinamento gastrointestinale: complicazioni

Ritardo nell'accesso specialist presso i primi segni di gastrointestinale sanguinamento o tentativo di auto-trattamento può portare a gravi o addirittura mortali.

Prevenzione del sanguinamento gastrointestinale

Prevenzione e trattamento tempestivo delle malattie, che possono causare sanguinamento gastrointestinale.

Pulsante Torna in alto