Trattenere o interrompere la respirazione, apnea: cos'è questo, cause, sintomi, diagnostica, trattamento, prevenzione

Respirazione – rallentato o fermato; Respirazione rallentata o interrotta; Non respirare; Arresto respiratorio; Apnea

Se la respirazione si interrompe per qualsiasi motivo, si chiama apnea. La respirazione lenta si chiama bradipnea. La difficoltà o la respirazione pesante è nota come mancanza di respiro.

Quando la respirazione rallenta o si ferma, potrebbe essere un segno di una grave malattia.

L'apnea è definita come una pausa nella respirazione da pochi secondi a diversi minuti., durante il quale il livello di ossigeno nel sangue diminuisce. Questo è il risultato di un insufficiente apporto di ossigeno al corpo., che può portare a una vasta gamma di problemi di salute. L'apnea può essere suddivisa in due categorie principali: apnee notturne centrali (CSA) e apnea ostruttiva del sonno (OSSA).

L'apnea notturna centrale è causata dall'incapacità del cervello di segnalare correttamente i muscoli respiratori., mentre l'apnea ostruttiva del sonno è causata da un blocco fisico delle vie aeree. È importante comprendere, che l'apnea può verificarsi indipendentemente dal fatto che, sei sveglio o dormi.

Mezzi di apnea notturna prolungata, che la persona ha smesso di respirare. Se il cuore è ancora attivo, questa condizione è nota come arresto respiratorio. Questo è un evento pericoloso per la vita, che richiede cure mediche immediate e pronto soccorso.

Cause di trattenimento o arresto della respirazione

La difficoltà di respirazione può verificarsi per molte ragioni.. Nella maggior parte dei casi, le cause più comuni di apnea notturna nei neonati e nei bambini piccoli sono diverse dalle cause più comuni negli adulti..

Le cause comuni di difficoltà respiratorie nei neonati e nei bambini piccoli includono:

  • Asma
  • Bronhiolit (infiammazione e restringimento delle piccole strutture respiratorie nei polmoni)
  • Affanno
  • Encefalite (infiammazione e infezione del cervello, che influenza le funzioni vitali del cervello)
  • Hastroэzofahealnыy reflusso (bruciore di stomaco)
  • Trattenendo il respiro
  • Meningite (infiammazione e infezione dei tessuti, rivestono il cervello e il midollo spinale)
  • Polmonite
  • Aborto Spontaneo
  • Convulsioni

Cause comuni di difficoltà respiratorie (fiato corto) negli adulti lo sono:

  • Reazione allergica, gonfiore della lingua, gola o altre vie respiratorie.
  • Asma o altre malattie polmonari
  • Arresto cardiaco
  • Affanno
  • Overdose di droga, soprattutto a causa dell'alcol, antidolorifici narcotici, ʙarʙituratov, anestetici e altri depressivi
  • Il liquido nel polmone
  • Apnee ostruttive del sonno

Altre cause di apnea notturna includono:

  • Lesione alla testa o lesione al collo, bocca e laringe (casella vocale)
  • Malattia cardiovascolare acuta
  • Aritmia
  • metabolico (chimico, minerale e acido-base) disturbi del corpo
  • Annegamento
  • Ictus e altre malattie del cervello e del sistema nervoso (neurologico)
  • Lesione della parete toracica, cuore e polmoni

Quando chiamare un operatore sanitario se trattieni o smetti di respirare

Rivolgersi immediatamente a un medico o chiamare il numero di emergenza, se la persona sta riscontrando uno dei seguenti problemi:

  • Inciampa o ha difficoltà a tenersi in piedi
  • C'è un attacco o convulsioni
  • Perde conoscenza
  • Rimane assonnato
  • diventa blu

Se una persona smette di respirare, chiamare un'ambulanza ed eseguire la rianimazione cardiopolmonare (se sai, Come farlo). Essere in un luogo pubblico, cercare un defibrillatore automatico esterno (DAE) e seguire le istruzioni.

Cosa aspettarsi quando si visita un medico se si hanno problemi respiratori

La RCP o altre misure di emergenza saranno eseguite nel pronto soccorso, medico o paramedico.

Non appena le condizioni della persona si stabilizzano, il medico effettuerà una visita medica, che include l'ascolto dei suoni del cuore e dei suoni del respiro.

Verranno poste domande sulla storia medica e sui sintomi della persona, Compreso:

Hai già avuto sintomi simili?

  • È mai successo prima?
  • Quanto è durato l'attacco?
  • La persona ha avuto brevi episodi ricorrenti di apnea?
  • L'episodio si è concluso con un improvviso respiro profondo?
  • L'episodio si è verificato durante la veglia o durante il sonno?

Storia della malattia

  • La persona ha avuto un recente incidente o infortunio?
  • La persona è stata malata di recente?
  • Se c'era qualche difficoltà nella respirazione prima della cessazione della respirazione?
  • Quali altri sintomi hai notato?
  • Che farmaco sta assumendo la persona??
  • Se la persona usa droghe da strada o ricreative?

Test diagnostici e trattamenti, che può essere soddisfatto, includere:

  • Supporto delle vie aeree, compreso l'ossigeno, tubo di respirazione attraverso la bocca (Intubazione) e apparato respiratorio (fan)
  • Gli esami del sangue e delle urine
  • tubo endotracheale
  • Radiografia del torace
  • Ct scansione
  • Defibrillazione (attivazione elettrica del cuore)
  • ECG (elettrocardiogramma o cardiogramma)
  • Fluidi attraverso una vena (per via endovenosa o endovenosa)
  • Farmaci per trattare i sintomi, compresi gli antidoti per eliminare gli effetti dell'avvelenamento o del sovradosaggio.

Trattamento dell'apnea

Il trattamento per l'apnea notturna si concentra spesso sull'affrontare le cause mediche sottostanti. Se l'apnea è causata da una condizione medica sottostante, il trattamento può includere farmaci, cambiamenti dello stile di vita o interventi chirurgici. Alcuni cambiamenti nello stile di vita includono smettere di fumare, perdita di peso e limitazione del consumo di alcol.

La chirurgia può essere utilizzata per trattare i problemi fisici sottostanti, provocando apnee. In alcuni casi, il medico può suggerire di utilizzare una macchina a pressione positiva continua delle vie aeree. (CPAP). Questa macchina aiuta a pressurizzare le vie aeree e a tenerle aperte mentre dormi..

Oltre ai trattamenti di cui sopra, ci sono altri trattamenti, che può aiutare ad alleviare i sintomi dell'apnea notturna. Questi trattamenti includono esercizi per il collo, stabilizzazione del linguaggio, modifiche della postura e della dieta, ossigeno supplementare e apparecchi per la bocca.

Prevenzione delle apnee notturne

L'apnea può essere prevenuta, affrontare eventuali cause mediche sottostanti e apportare alcuni cambiamenti allo stile di vita. Le modifiche dello stile di vita per prevenire l'apnea notturna includono la cessazione del fumo, mantenere un peso sano, rinunciare alla caffeina, alcool e sedativi, così come la gestione dello stress. Inoltre, le persone possono acquistare una macchina CPAP, per migliorare la qualità del tuo sonno.

Insomma, l'apnea notturna è una condizione potenzialmente grave, che può causare difficoltà respiratorie, affaticabilità, diminuzione della concentrazione e altri sintomi gravi. Può essere causato da una varietà di problemi di salute e stile di vita sottostanti., ed è importante identificare e trattare la causa alla base dell'apnea notturna, per prevenire gravi conseguenze sulla salute. Fortunatamente, ci sono medicine, trattamenti e cambiamenti nello stile di vita, che possono aiutare a gestire e prevenire l'apnea notturna.

Fonti e letteratura

Hartmann ME, Cheifetz IM. Emergenze pediatriche e rianimazione. Nel: Kliegmann RM, S. Gemma JW, Bloom New Jersey, Sha SS, Tasker RC, Wilson KM, Eds. Nelson Manuale di Pediatria. 21st ed. Filadelfia, BABBO: Altrove; 2020:tizio 81.

MC breve, Neumar RW. Rianimazione per adulti. Nel: Pareti RM, Hockberger RS, Gausche Hill M, Eds. Medicina d'urgenza di Rosen: Concetti e pratica clinica. 9th ed. Filadelfia, BABBO: Altrove; 2018:tizio 8.

Roosvelt GE. Emergenze respiratorie pediatriche: malattie dei polmoni. Nel: Pareti RM, Hockberger RS, Gausche Hill M, Eds. Medicina d'urgenza di Rosen: Concetti e pratica clinica. 9th ed. Filadelfia, BABBO: Altrove; 2018:tizio 169.

Pulsante Torna in alto