Linfoadenopatia ascellare: cos'è questo, cause, sintomi, diagnostica, trattamento, prevenzione

Nodulo di ascella; Nodulo sotto l'ascella; Linfoadenopatia localizzata – ascella; Linfoadenopatia ascellare; Ingrossamento linfatico ascellare; Ingrossamento dei linfonodi – ascellare; Ascesso ascellare

La linfoadenopatia ascellare è un ingrossamento dei linfonodi sotto l'ascella (ascelle). I linfonodi svolgono un ruolo vitale nel sistema immunitario del corpo, poiché aiutano a filtrare e combattere le infezioni e altri invasori stranieri. Quando questi nodi si gonfiano e si allargano, potrebbe essere un segno di una grave malattia.

Cause di linfoadenopatia ascellare

Ci sono molte diverse cause di linfoadenopatia ascellare., comprese le infezioni, condizioni infiammatorie e alcuni tipi di cancro. Alcuni motivi comuni includono:

  • Le infezioni batteriche: Staphylococcus aureus e streptococco sono cause comuni di linfoadenopatia ascellare.
  • Infezioni virali: Infezioni virali, come un raffreddore, influenza e mononucleosi, può anche causare linfoadenopatia ascellare.
  • Malattie infiammatorie: artrite reumatoide, la sarcoidosi e il lupus sono esempi di condizioni infiammatorie, che può causare linfoadenopatia ascellare.
  • Cancro: Linfoma e cancro al seno sono due tipi di cancro., che può causare linfoadenopatia ascellare.

Sintomi di linfoadenopatia ascellare

Il sintomo più comune della linfoadenopatia ascellare è un linfonodo gonfio e tenero sotto l'ascella.. Altri sintomi possono includere:

  • Dolore o disagio nella zona interessata
  • Calore e arrossamento nella zona interessata
  • Stanchezza
  • Sudorazioni notturne
  • Perdita di peso

Diagnosi di linfoadenopatia ascellare

Per diagnosticare la linfoadenopatia ascellare, un medico di solito esegue un esame fisico, può anche ordinare test aggiuntivi.. Questi possono includere un esame del sangue, radiografia del torace o biopsia del linfonodo interessato.

Trattamento della linfoadenopatia ascellare

Il trattamento per la linfoadenopatia ascellare dipenderà dalla causa sottostante.. Alcuni trattamenti comuni includono:

  • Antibiotici: se la causa è un'infezione batterica, verranno prescritti antibiotici.
  • Farmaci anti-infiammatori: se la causa è una condizione infiammatoria, possono essere prescritti farmaci antinfiammatori.
  • Chemioterapia o radioterapia: se la causa è il cancro, può essere raccomandata la chemioterapia o la radioterapia.

Trattamento domiciliare per linfoadenopatia ascellare

Oltre a qualsiasi trattamento prescritto, ci sono diverse cose, che si può fare in casa, per aiutare a gestire i sintomi della linfoadenopatia ascellare. Questi possono includere:

  • Ricreazione: è importante riposare molto, per aiutare il corpo a recuperare.
  • Applicazione del calore: applicare un impacco caldo sulla zona interessata può aiutare a ridurre il dolore e il disagio.
  • Antidolorifici OTC. Antidolorifici OTC, Taki come ibuprofene, può aiutare a ridurre il dolore e l'infiammazione.

Prevenzione della linfoadenopatia ascellare

Non è sempre possibile prevenire la linfoadenopatia ascellare, ma ci sono alcune cose, che può essere, per ridurre il rischio di sviluppare questa condizione. Questi possono includere:

  • Rispetto delle norme igieniche: lavarsi le mani regolarmente ed evitare il contatto ravvicinato con persone malate può aiutare a ridurre il rischio di infezione.
  • Segui una dieta sana: dieta, ricca di frutta, verdure e proteine ​​magre, può aiutare a sostenere il sistema immunitario.
  • Esercizio regolare: Un'attività fisica regolare può aiutare a migliorare la salute generale e ridurre il rischio di alcuni tipi di cancro..

Insomma, la linfoadenopatia ascellare è una condizione, che si verifica, quando i linfonodi sotto l'ascella si gonfiano e si allargano. Ci sono molte diverse cause di linfoadenopatia ascellare., comprese le infezioni, condizioni infiammatorie e alcuni tipi di cancro. I sintomi possono includere linfonodi ingrossati e teneri, dolore o disagio nella zona interessata e affaticamento. Il trattamento dipenderà dalla causa sottostante e può includere antibiotici, farmaci anti-infiammatori.

Fonti e letteratura utilizzate

Miyake KK, Ikeda DM. Analisi mammografica ed ecografica delle masse mammarie. Nel: Ikeda DM, Miyake KK, Eds. Imaging del seno: I Requisiti. 33a ed. St. Louis, MO: Altrove; 2017:tizio 4.

Torre RL, Camitta BM. Linfoadenopatia. Nel: Kliegmann RM, S. Gemma JW, Bloom New Jersey, Sha SS, Tasker RC, Wilson KM, Eds. Nelson Manuale di Pediatria. 21st ed. Filadelfia, BABBO: Altrove;2020:tizio 517.

Inverno J.N. Approccio al paziente con linfoadenopatia e splenomegalia. Nel: Goldmann L, Schafer AI, Eds. Goldman-Cecil Medicina. 26th ed. Filadelfia, BABBO: Altrove; 2020:tizio 159.

Pulsante Torna in alto