Dipendenza da nicotina: cos'è questo, cause, sintomi, complicazioni, diagnostica, trattamento, prevenzione

La dipendenza da nicotina non è facile da superare. La dipendenza fisica dalla nicotina scompare dopo pochi giorni o poche settimane. Ma la dipendenza psicologica rimane per molto tempo. Se non riesci a sbarazzarti di sigarette e simili da solo, dovrebbe cercare aiuto. Preparativi, sostituti della nicotina, aiutare a superare il ritiro fisico. Ma le strategie di coping psicologico sono ancora più importanti.. Leggi tutte le informazioni importanti sulla dipendenza da nicotina qui.

Dipendenza da nicotina: breve panoramica

  • Descrizione: dipendenza fisica e psicologica dall'azione della nicotina
  • Sintomi: forte desiderio di nicotina, perdita di controllo, estensione del consumo, nonostante gli effetti nocivi, sintomi di astinenza (ad esempio,, irrequietezza e irritabilità)
  • Cause: Stato del centro di ricompensa nel cervello, stress, forse, risposta genetica alla nicotina
  • Diagnosi: I criteri includono un forte desiderio, alto consumo, difficoltà ad astenersi dalla nicotina, quando è vietato fumare, e un rapido accesso a una sigaretta al mattino
  • Trattamento: Trattamento motivazionale, supporto comportamentale, terapia sostitutiva della nicotina
  • Previsione: alto rischio di recidiva senza supporto professionale, un'elevata motivazione determina il successo

Dipendenza da nicotina: descrizione

Per decenni la pubblicità ha presentato i fumatori come attraenti, persone libere e cosmopolite. Nonostante gli sforzi intensi, finalizzato all'educazione delle persone, questa immagine è ancora salvata. In effetti, la maggior parte dei consumatori di tabacco diventa semplicemente dipendente dalla nicotina.. La sostanza chimica della pianta del tabacco influisce sul modo in cui il corpo, e sulla psiche di un fumatore. Le sigarette possono avere un effetto calmante o rinvigorente.. Il grande pericolo, che il fumo crea dipendenza.

Quindi l'uso del tabacco non è più una scelta., ma nasce come risultato di una coercizione interna. Allora il piacere finirà. Se le persone colpite cercano di ridurre il consumo o di smettere completamente, inizia la lotta, anche le migliori decisioni non possono essere seguite, perché il desiderio è troppo forte. Questo conflitto crea stress. Il processo di fumare una sigaretta è già automatizzato e progettato per l'autocompiacimento. La dipendenza da nicotina è un circolo vizioso, che spesso può essere fatto a pezzi solo con un aiuto esterno.

Dipendenza da nicotina: fumo passivo

Il fumo è pericoloso non solo per il fumo stesso. Persone, inalare passivamente il fumo, possono anche farsi del male. Particolarmente pericoloso, quando le donne fumano durante la gravidanza. Aumento del rischio di parto pretermine, i neonati spesso hanno un peso alla nascita inferiore e hanno maggiori probabilità di subire la morte improvvisa del lattante. La nicotina entra anche nel corpo del bambino dal latte materno.. Più mamma fuma, maggiore è la concentrazione di nicotina nel latte materno. Bambini, che risentono passivamente del fumo, fa anche male. Hanno più probabilità di altri bambini di soffrire di malattie respiratorie, polmonite, così come le infezioni dell'orecchio medio.

Dipendenza da nicotina: quante persone soffrono?

Di 29% gli adulti nel mondo fumano. Di 31 per cento degli uomini usa sigarette e circa 26 per cento delle donne.

Tra gli adolescenti di età 12 a 17 anni, il numero di fumatori è diminuito notevolmente da allora 2001 anno. Secondo gli ultimi sondaggi di 2014 anno, ora è sceso un po' meno 10 per cento. I ragazzi fumano un po' di più, rispetto alle ragazze (11 contro 9 per cento).

Ciò nonostante, la dipendenza da nicotina rimane una dipendenza comune. Il fumo di tabacco accorcia le loro vite di circa dieci anni.

Dipendenza da nicotina: fumo velenoso

Il tabacco grezzo è ottenuto dalle foglie essiccate della pianta del tabacco.. La pianta può essere consumata solo dopo la lavorazione industriale.. Il fumo di tabacco ne contiene di più 4000 importa. Il principale ingrediente attivo è la nicotina. A seconda dell'origine delle piante e della preparazione, fumatore, uno sniffatore o masticatore di tabacco riceve diverse quantità di un composto chimico velenoso. Oltre alla nicotina, ci sono numerose altre sostanze chimiche e metalli pesanti nel fumo di tabacco, come l'acido cianidrico, benzene, formaldeide, idrazina, cloruro di vinile, cadmio, piombo, nichel, cromo, alluminio e monossido di carbonio. Dimostrato, Di più 40 di queste sostanze sono cancerogene.

Dipendenza da nicotina: sintomi

In conformità con la classificazione dei disturbi mentali secondo ICD-10, per essere diagnosticati con dipendenza da nicotina entro un mese o ripetutamente entro un anno, devono essere soddisfatti almeno tre dei seguenti criteri:

  1. Desiderio (spinta) o costrizione a usare il tabacco.
  2. Controllo di avvio limitato, fermata e la quantità di consumo.
  3. I sintomi di astinenza fisica compaiono quando il consumo diminuisce.
  4. Sviluppo della tolleranza: il consumo deve essere aumentato, per ottenere un effetto permanente.
  5. Trascuratezza di interessi dovuta all'uso di sostanze.
  6. Uso cronico del tabacco, nonostante gli evidenti effetti nocivi.

Quando il corpo si abitua alla nicotina, l'interessato deve prima consumare sempre di più, sentire lo stesso effetto. Tipici sintomi di astinenza sono irritabilità e irrequietezza.. Molti fumatori pensano, che la nicotina riduce l'ansia, ma in realtà lo rende più forte a lungo termine. Ulteriori sintomi di astinenza sono una ridotta capacità di concentrazione., fame, disturbi del sonno e ansia.

Fumo: implicazioni sanitarie

Sebbene la nicotina sia responsabile dei suoi effetti e della sua dipendenza, altre sostanze chimiche nel fumo di tabacco sono principalmente dannose per la salute. Le conseguenze del fumo influenzano la salute di tutto il corpo. In molti casi, il consumo di tabacco è addirittura causa di morte prematura..

Pertanto, i possibili effetti tardivi della dipendenza da nicotina vanno dalla bronchite cronica al cancro ai polmoni.. Anche il fumo contribuisce allo sviluppo dell'arteriosclerosi (calcificazione vascolare), che può causare seri problemi circolatori.

Il fumo aumenta anche la pressione sanguigna e quindi contribuisce al suo sviluppo. malattie del cuore e dei vasi sanguigni . Le temute conseguenze a lungo termine della dipendenza da nicotina sono le malattie coronariche (CHD), infarto del miocardio e disturbi circolatori delle arterie delle gambe (piede del fumatore). Ulteriori conseguenze sono Diabete (Diabete 2 tipo), danni alla pelle e ai denti .

E l'ultimo, ma non meno importante, aumenta anche il fumo rischio di cancro. Ciò è particolarmente vero per il cancro ai polmoni., cancro laringeo, cancro esofageo e orale. L'uso di nicotina svolge anche un ruolo nello sviluppo di altri tipi di cancro., come il cancro al pancreas, cancro del rene, cancro allo stomaco e leucemia. Circa da 25 a 30 per cento dei decessi per cancro sono attribuibili al fumo.

Dipendenza da nicotina: cause e fattori di rischio

La dipendenza da nicotina si verifica a causa dell'influenza di vari fattori psicologici e biologici.. La nicotina crea sia fisico, e dipendenza psicologica.

Pulsante Torna in alto