intolleranza allo zucchero: cos'è questo, cause, sintomi, complicazioni, diagnostica, trattamento, prevenzione

Se il corpo non è in grado di assorbire determinati zuccheri, o di assimilarli solo in misura limitata, si chiama intolleranza allo zucchero. In questo articolo puoi leggere i sintomi e le cause di questa intolleranza e come, come trattarlo.

Sintomi di intolleranza allo zucchero

Delizioso gelato o un pezzo di cioccolato per calmarsi - nessuno di questi può essere mangiato o può essere limitato solo per le persone con intolleranza allo zucchero.

  • L'intolleranza allo zucchero è un disturbo, quando lo zucchero, ingerito con il cibo, non può essere assorbito o metabolizzato.
  • I tipi di intolleranza allo zucchero includono sei condizioni: intolleranza al saccarosio, Intolleranza Al Lattosio, intolleranza al sorbitolo, intolleranze alimentari al fruttosio, intolleranza ereditaria al fruttosio e intolleranza al galattosio.
  • I sintomi di queste intolleranze allo zucchero includono:
    • Problemi con lo stomaco e l'intestino, come la diarrea, gas, crampi allo stomaco, nausea e vomito.
  • Tuttavia, possono verificarsi anche sintomi atipici., quali vertigini, emicrania, battito del cuore, acufene o sudorazione eccessiva.
  • I sintomi di solito iniziano dopo 30 minuti dopo il pasto. Possono richiedere dalle sei alle nove ore.
  • Di notte e una lunga pausa dal mangiare, generalmente, non provoca sintomi di intolleranza allo zucchero.

Cause di intolleranza allo zucchero

Le cause delle varie intolleranze allo zucchero sono varie e dipendono dal tipo di zucchero..

  • Intolleranza al saccarosio. Se hai un'intolleranza al saccarosio, non puoi consumare zucchero normale. La ragione di ciò è la mancanza di un enzima speciale (sucrasi isomaltasi) nel piccolo intestino. Questo enzima normalmente scompone lo zucchero da tavola in glucosio.. Se manca, lo zucchero da tavola entra nell'intestino crasso, dove provoca dolore e crampi. L'intolleranza al saccarosio è solitamente ereditaria. Tuttavia, a volte è anche il risultato di un'infiammazione intestinale o di un'intolleranza al glutine..
  • Intolleranza al lattosio. In questo caso, il corpo manca dell'enzima lattasi, che scompone il lattosio, si trova nei prodotti lattiero-caseari. L'intolleranza al lattosio può essere congenita o svilupparsi durante la vita a causa di malattie intestinali., malnutrizione o aumento del consumo di alcol.
  • Intolleranza al sorbitolo. Il sorbitolo è un alcol di zucchero. Viene aggiunto a numerosi alimenti industriali ed etichettato come E sulla confezione. 420, E432-E436 e E491-E495. Nelle persone sane, il sorbitolo passa attraverso la parete intestinale nel sangue e nel fegato., dove si divide. Se hai un'intolleranza al sorbitolo, gli intestini non passano la sostanza. L'alcol di zucchero rimane nell'intestino, dove viene convertito in gas dai batteri intestinali. Ciò si traduce in gas e disagio..
  • Intolleranza alimentare al fruttosio: Se hai questo disturbo, la proteina GLUT-5 non funzionerà correttamente. Trasporta il fruttosio nel corpo. Allo stesso tempo, l'intolleranza è spesso basata su un disturbo intestinale.. Se continui a consumare fruttosio uomo, rischi di irritarti lo stomaco o l'intestino.
  • intolleranza ereditaria al fruttosio: In questo caso, c'è una violazione del metabolismo del fruttosio nel corpo.. Questo disturbo è una mutazione genetica, significato, che il fruttosio non può essere scomposto a sufficienza a causa di un difetto enzimatico nel fegato. Da qui, l'intolleranza ereditaria al fruttosio è ereditaria.
  • Intolleranza al galattosio Se il corpo non è in grado di elaborare zuccheri semplici, soffre di un difetto dell'enzima α-galattosidasi. Significa, che il galattosio non può essere elaborato e si accumula nel sangue e nelle cellule.

Molte persone, flatulento, crampi e diarrea, vieni lontano dalla sofferenza, mentre gli è stata diagnosticata un'intolleranza allo zucchero. Poiché i sintomi sono molto aspecifici, spesso richiede una certa quantità di tempo, prima che venga fatta una diagnosi corretta.

Come capire, cosa una persona ha l'intolleranza allo zucchero e cosa fare al riguardo?

Puoi capire quale prodotto o suo componente una persona non può tollerare quando tiene un diario alimentare. È un lavoro piuttosto duro.. È necessario annotare tutto ciò che una persona ha mangiato., in che quantità e in cosa consisteva. Tenere un diario alimentare, ciò che una persona mangia durante il giorno, può aiutare a capire, quale zucchero provoca intolleranza ed eliminarlo dalla dieta. Ci sono anche test del respiro per diagnosticare le intolleranze alimentari., che ti permettono di scoprire quale tipo di zucchero una persona non può tollerare.

Le persone con intolleranza allo zucchero dovrebbero essere consapevoli della sua presenza nei succhi., bibite analcoliche e altre bevande potenzialmente zuccherate. Le persone possono avere intolleranza al naturale, e forme trasformate di zucchero, si trova nei seguenti alimenti:

  • frutta e succhi di frutta
  • latte
  • bibite analcoliche e caffè o tè dolci
  • condimenti, come il ketchup, sciroppo e gelatina
  • dolci e pasticcini, come le torte, biscotti, cupcakes, gelato e caramelle
  • colazioni secche, barrette proteiche e barrette di muesli
  • burro di noci e latte di noci

I sostituti dello zucchero sono dannosi per le persone con intolleranza allo zucchero??

Molte persone, chi ha un'intolleranza allo zucchero può spesso consumare sostituti dello zucchero senza reazioni avverse. Tali sostituti dello zucchero possono includere:

  • xilitolo
  • Stevia
  • saxarin
  • Aspartame

Allergie o intolleranze alimentari possono causare complicazioni pericolose per la vita, così gente, che manifestano sintomi di allergia alimentare, dovrebbe consultare un medico ed evitare gli zuccheri, e porta con te i farmaci di emergenza. Poiché lo zucchero è la principale fonte di energia per le cellule, le persone, chi ha allergie o intolleranze alimentari a determinati tipi di zucchero, bisogno di trovare alternative allo zucchero.

Pulsante Torna in alto