Anisocoria, diverse dimensioni della pupilla: cos'è questo, cause, sintomi, diagnostica, trattamento, prevenzione

Anisocoria; Ingrandimento di una pupilla; Alunni di diverse dimensioni; Occhi/pupille di dimensioni diverse

L'anisocoria è un sintomo, in cui una pupilla è più grande dell'altra. Questa è una condizione comune, che può essere causato da vari fattori. Nella maggior parte dei casi, è benigno e non causa seri problemi.. Tuttavia, in alcuni casi può essere un segno di una condizione sottostante più grave..

Cause di anisocoria

Ci sono molte potenziali cause di anisocoria. Alcuni dei più comuni includono:

  • Irritazione o infiammazione dell'iride (parte colorata dell'occhio)
  • Lesioni agli occhi o alla testa
  • Alcuni farmaci, come alcuni antidepressivi e ansiolitici
  • Malattie neurologiche, come la sindrome di Horner o la sindrome di Adie.
  • Malattie degli occhi, come glaucoma o cataratta

Sintomi di anisocoria

Il sintomo principale dell'anisocoria è la dimensione irregolare della pupilla.. La pupilla interessata può essere più grande o più piccola dell'altra pupilla.. Altri sintomi possono includere:

  • Visione offuscata
  • Visione doppia
  • Mal di testa
  • Nausea
  • Stanchezza

Diagnosi di anisocoria

L'anisocoria viene solitamente diagnosticata durante un esame oculistico di routine.. Il tuo oculista esaminerà le tue pupille e potrebbe eseguire ulteriori test, per determinare la causa della condizione. Questi test possono includere:

  • Test del campo visivo, che controlla i punti ciechi nella tua visione.
  • Test del riflesso pupillare alla luce, che controlla la reazione delle tue pupille alla luce.
  • Prova tonometrica, che misura la pressione intraoculare.
  • TC o RM, che può aiutare a identificare qualsiasi malattia neurologica sottostante.

Trattamento dell'anisocoria

Il trattamento per l'anisocoria dipenderà dalla causa sottostante. Nella maggior parte dei casi, non è necessario alcun trattamento. Se la condizione è causata da lesioni o infiammazioni, di solito va via da solo. Se l'anisocoria è causata da un farmaco, il medico potrebbe suggerire di passare a un altro farmaco. Se è causato da una malattia neurologica, il medico può indirizzarti a un neurologo per un'ulteriore valutazione e trattamento.

Prevenzione dell'anisocoria

Non esiste un modo specifico per prevenire l'anisocoria. Ciò nonostante, puoi ridurre il rischio di sviluppare la malattia, facendo quanto segue:

  • Indossare occhiali di sicurezza durante lo sport o altre attività, che può causare lesioni agli occhi.
  • Informare il proprio oculista di qualsiasi cambiamento nella vista o di nuovi sintomi
  • Esami oculistici regolari per rilevare e trattare eventuali condizioni sottostanti

Insomma, l'anisocoria è una condizione, in cui una pupilla è più grande dell'altra. Ciò può essere causato da vari fattori, e nella maggior parte dei casi è una malattia benigna. Ciò nonostante, è importante informare il proprio oculista di eventuali cambiamenti nella vista o di eventuali nuovi sintomi, così come esami oculistici regolari per rilevare e trattare eventuali condizioni sottostanti.

Letteratura e fonti usate

Balcer JL. Disturbi pupillari. Nel: Liu GT, Volpe NJ, Galletta SL, Eds. Liu, Volpe, e la Neuro-Oftalmologia di Galetta. 33a ed. Filadelfia, BABBO: Altrove; 2019:tizio 13.

Cheng KP. Oftalmologia. Nel: Bambini BJ, McIntire SC, Nowalk AJ, Eds. Zitelli e Davis’ Atlante di diagnosi fisica pediatrica. 7th ed. Filadelfia, BABBO: Altrove; 2018:tizio 20.

Thurtell MJ, Rucker JC. Anomalie pupillari e palpebrali. Nel: Janković J, Mazziotta JC, Pomeroy SL, Newman NJ, Eds. Neurologia di Bradley e Daroff nella pratica clinica. 8th ed. Filadelfia, BABBO: Altrove; 2022:tizio 17.

Pulsante Torna in alto