Disturbo nevrotico - che tipo di malattia, cause? Descrizione, sintomi e prevenzione del disturbo nevrotico

Malattie del sistema nervoso

disturbi nevrotici (nevrosi) - il nome comune di un gruppo di disturbi psicologici reversibili, che sono inclini a decorso a lungo termine, non portino a significative violazioni di condotta, ma un effetto significativo sulla qualità della vita.

Il disturbo neurotico non infrange tutti i meccanismi dell'attività mentale di una persona, ma solo alcune aree di essa.

Disturbo neurotico - Cause

I disturbi nevrotici sono solitamente causati da un'esposizione significativa e prolungata agli stimoli, che porta a una tensione nervosa permanente. Le cause più comuni di nevrosi sono eventi che minacciano il futuro della persona, causano incertezza della situazione o richiedono soluzioni alternative.

Molto raramente la causa delle nevrosi sono eventi traumatici improvvisi (morte di una persona cara, un incidente).

Sintomi di una malattia nevrotica

I sintomi più vividi dei disturbi nevrotici:

  • Attacchi di panico
  • Agorafobia (paura dello spazio aperto e qualche altra fobia simile)
  • Fobie ipocondriache (la paura ossessiva e irragionevole è difficile da ammalarsi)
  • Pensieri ossessivi (ripetizione costante di pensieri indesiderati e onerosi)
  • Reazioni isteriche

Disturbo neurotico - Diagnosi

La diagnosi di nevrosi è spesso complicata dalla mancanza di manifestazioni oggettive, secondo le quali il medico può determinare con precisione la presenza della malattia. Quando raccoglie un'anamnesi, il medico prende in considerazione i reclami del paziente, valuta l'adeguatezza dello stato fisico e mentale.

Durante il sondaggio, le cause organiche dei sintomi nevrotici (trauma cranico, tumore cerebrale) sono completamente escluse. La nevrosi può essere appesantita dalla presenza di una malattia fisica.

Se la diagnosi di disturbi nevrotici condotture psicologo, per valutare la condizione del paziente viene effettuata intervistando il paziente tramite interrogazione orale e tecniche standardizzate (BVNK-300, 16-fattoriale questionario Cattell, l'introversione, scala estroversione, Aaron Beck scala di depressione).

Disturbo neurotico - Classificazione

Esistono i seguenti tipi di disturbi nevrotici:

  • Disturbo nevrotico ansioso Una delle forme più comuni di nevrosi. Le principali manifestazioni psicologiche dei disturbi ansiofobici sono gli attacchi di panico.
  • Disturbi isterici Questa forma è incline a personalità infantili con un alto livello di suggestionabilità, mancanza di indipendenza di giudizio, immaturità emotiva, impressionabilità, lieve eccitabilità.
  • Nevrastenia. Le principali lamentele: stanchezza insopportabile, perdita di forza, ridotta vitalità, debolezza, intolleranza ai carichi precedenti. I pazienti sono molto sensibili agli stimoli esterni.
  • Disturbo del sonno neurotico. Più spesso c'è un disturbo di addormentarsi, che provoca l'aggravamento delle nevrosi.

Si incontrano anche disturbi del risveglio dal sonno. Sono manifestati dal fatto che dopo il risveglio una persona non può distinguere un sogno dalla realtà per un po '.

Disturbo neurotico - Azioni del paziente

Quando i sintomi appaiono caratteristici delle nevrosi, il paziente deve consultare uno psicologo o dottori con uno psicoterapeuta, uno psichiatra.

Trattamento del disturbo nevrotico

Nel trattamento delle nevrosi si usano metodi di psicoterapia e farmaci. Il trattamento dei disturbi nevrotici nei bambini comprende necessariamente il trattamento psicoterapeutico dei genitori.

Con una forte eccitazione e la presenza di sintomi intensi, sono prescritti tranquillanti e neurolettici. I pazienti con grave depressione o tendenze suicide sono mostrati prendendo antidepressivi. Vengono usati anche mezzi omeopatici (tenotene), sintomatici e riparativi.

Il processo di recupero è facilitato dalla fisioterapia. È consigliato effettuare il trattamento in istituzioni specializzate di tipo di sanatorio.

Disturbo neurotico - Complicazioni

Se i disturbi nevrotici non sono trattati, portano allo sviluppo della personalità di una persona in base al tipo nevrotico. I sintomi dolorosi aumenteranno con il tempo. Uno dei tre percorsi patologici è possibile:

  • Una persona si trasforma in una personalità isterica, caratterizzata da sospetto ipertrofia, logica emotiva, violente reazioni e reazioni teatrali.
  • Trasformazione nella personalità ossessiva. Una persona è eccessivamente ipocrita, teme costantemente per la sua vita e salute, la sua autostima è sottostimata.
  • Trasformazione in personalità esplosiva. Una persona non tollera le obiezioni al suo indirizzo, è aggressiva e si concentra sempre sulle emozioni negative. Allo stesso tempo, diventa un ipocondriaco.

Tutti i tipi di personalità nevrotiche sono distruttivi.

Profilassi di un disturbo nevrotico

  • La psicoprofilassi primaria consiste nel prevenire le influenze psicotraumatiche sul lavoro e a casa; include un'adeguata istruzione del bambino e relazioni sane in famiglia; prevenzione dei conflitti familiari.
  • La psicofilassi secondaria (prevenzione delle recidive) si basa sul cambiamento dell'atteggiamento dei pazienti in situazioni psicotraumatiche; trattamento tempestivo; maggiore luminosità nella stanza, terapia riparativa e vitaminica; terapia dietetica. Il paziente deve garantire un sonno sufficiente, un trattamento tempestivo delle malattie concomitanti.